Pulsanti e Moduli

È un pannello di InDesign indispensabile per creare interattività all’interno del documento.

Disegnate il vostro pulsante, che può essere:

  • un oggetto vuoto (trasparente)
  • un’immagine
  • un disegno in tracciato
  • una cornice di testo

Se l’oggetto da convertire in pulsante contiene ombre, effetti o testi particolari è consigliabile evitare la conversione in pulsante, ma creare sopra ad esso un rettangolo trasparente da trasformare poi in pulsante. È sufficiente disegnare un tracciato chiuso senza colore, convertire in pulsante e applicare l’azione desiderata.
Non è possibile convertire in pulsante un filmato o un clip audio.

Selezionate l’oggetto o il gruppo di oggetti. Dal menu di InDesign Finestra > Interattività aprite il pannello Pulsanti e moduli, quindi fate clic sull’icona Converti oggetto in pulsante (A), la selezione cambia e diventa tratteggiata.

Nella casella Tipo appare la voce Pulsante (le altre opzioni sono valide solo per i PDF).
Assegnare un Nome che vi consenta di distinguere il pulsante in mezzo a tutti gli altri ed applicare un Evento e un’Azione che dovrà essere eseguita quando si fa clic sul pulsante.

In base al tipo di Azione scelta appariranno altre opzioni per completare la funzione del pulsante.
Si possono attribuire svariate azioni, ad esempio sfogliare le pagine o andare ad una pagina specifica, collegarsi a pagine internet, inviare e-mail, gestire filmati, suoni e tanto altro.

Infine è possibile specificare un aspetto al Clic del pulsante.

Nelle pagine successive vediamo in dettaglio quale Aspetto, Evento, Azioni sono supportate e come applicarle.

InPublishing rende disponibili altre funzioni da associare ai pulsanti. Consultare Proprietà Pulsante.

Per creare dei pulsanti di navigazione (ad esempio, per passare alla pagina successiva o precedente) da inserire su più pagine, aggiungeteli a una pagina mastro: eviterete così di doverli creare di nuovo su ogni pagina. In questo modo i pulsanti saranno presenti su tutte le pagine a cui viene applicata tale mastro.


ASPETTO

A ogni pulsante possono essere associati 2 aspetti: Normale e Clic.
Nel file esportato, l’aspetto Normale è visualizzato finché non si preme sul pulsante (Clic).
Per offrire all’utente un riscontro visivo, potete rendere ogni aspetto diverso, cambiando il colore o aggiungendo del testo o un’immagine.

Rollover non è supportato sui dispositivi mobili.


EVENTO

L’evento determina il modo in cui viene attivata l’azione.
Tra gli eventi proposti da InDesign è necessario utilizzare l’evento Al rilascio del mouse o tocco, l’unico compatibile con l’azione touch del tablet o smartphone.


AZIONI

 

L’azione indica ciò che l’evento deve fare, cioè cosa succede quando si tocca un pulsante.
Cliccando sul simbolo più (+) si apre una tendina (fig. A) con l’elenco completo delle azioni presenti in InDesign, il simbolo meno (–) elimina un’azione assegnata in precedenza.

Queste sono le azioni di InDesign supportate da InPublishing:

 

Vai a destinazione

 

Questa azione permette la navigazione all’interno del documento oppure su un documento esterno, tramite un ancoraggio di testo creato con il pannello di InDesign “Segnalibri” o Collegamenti ipertestuali. Consultare anche “Creare collegamenti ad ancoraggi di testo” di InDesign.

Vai a prima/ultima pagina
Vai a pagina successiva/precedente

Passa alla prima, l’ultima, la precedente o la successiva pagina del documento digitale. I pulsanti precedente o successiva pagina sono comodi anche in una pagina mastro, in modo da poter essere replicati su tutte le pagine interessate. Queste azioni permettono la navigazione all’interno delllo stesso documento di InDesign.

Vai a pagina

Passa alla pagina specificata, all’interno delllo stesso documento di InDesign.
I pulsanti funzionano anche se vengono inseriti nella pagina mastro del documento di InDesign.

Vai a URL

Apre la pagina web dell’URL specificato oppure apre il programma di posta elettronica per spedire una mail. L’indirizzo URL indica la posizione nel web dei documenti e di altri tipi di informazioni, in modo che i browser possano trovare il materiale cercato, es: http://www.inpublishing.it, oppure visualizzare un’immagine, audio, o video.

Scrivendo “mailto:” seguito dall’indirizzo email desiderato si aprirà il programma di posta elettronica predefinito dell’utente, es: mailto:[email protected]

La funzione Azioni di Sistema presente nel pannello Proprietà Pulsante di InPublishing, semplifica l’inserimento e permette ulteriori azioni a questo tipo di pulsante.

Audio

Questa azione consente ad un pulsante di riprodurre, mettere in pausa, interrompere o riprendere un clip audio associato dalla tendina Audio.
Nel menu Audio compaiono solo i clip importati nella pagina.

I file audio importati si possono anche gestire senza l’uso dei pulsanti, tramite il pannello di InPublishing Proprietà Audio.

Video

Consente ad un pulsante di riprodurre, mettere in pausa, interrompere o riprendere un filmato associato dalla tendina Video.
Nel menu Video compaiono solo i filmati importati nella pagina.

Attualmente i dispositivi Android non supportano il pulsante con azione Pausa.

I file video importati si possono anche gestire senza l’uso dei pulsanti, tramite il pannello di InPublishing Proprietà Video.

 

Vai allo stato

Cliccando un pulsante permette di passare ad un determinato stato in un oggetto con più stati. Utile, ad esempio, se volete visualizzare una determina immagine di un oggetto multistato.

Consultare anche le funzioni di InPublishing Crea multistato da cartella, Proprietà Multistato per applicare effetti di transizione, zoom, oppure di InDesign Stati Oggetto.

 

Vai allo stato successivo/precedente

Passa allo stato successivo o precedente di un oggetto con più stati.
Queste opzioni sono utili per consentire di passare alle varie immagini di una presentazione o galleria di foto.

Consultare anche le funzioni di InPublishing Crea multistato da cartella, Proprietà Multistato per applicare effetti di transizione, zoom, oppure di InDesign Stati Oggetto.

 

 

 

 

 

 

 

Aggiornato il giugno 22, 2018

Related Articles